Design Insolito

Regina Bistecca (FI)

di Clara Galanti
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets

A Firenze, accanto al Duomo, Regina Bistecca è il tempio della migliore tradizione gastronomica fiorentina. Un inno a una città d’arte e d’artisti dove il bello e il buono sono di casa.

Metti una sera a cena Brunelleschi, Michelangelo, Giotto e ancora Ghiberti, Talenti e Pico della Mirandola. E se a loro si fossero aggiunti anche i vari membri della famiglia Medici? Ecco ritrovati insieme secoli di storia di Firenze, sotto una stupenda volta a crociera che disegna il soffitto.

Al di là della fantasia, tutti questi illustri personaggi potrebbero davvero aver calcato realmente il suolo del locale, che fu dapprima libreria antiquaria e poi galleria d’arte. Un vero salotto culturale d’altri tempi frequentato da tutti gli intellettuali e gli artisti più in voga dell’epoca che qui si ritrovavano a disquisire di attualità e bellezza.

Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets

A tavola tutti si rilassano. Ti fermi e ti puoi dedicare alle persone a te più care, si condivide il cibo e questo rituale diventa quasi una celebrazione.

(Matteo Perduca, proprietario)

Al numero 14 di via Ricasoli, uno dei vicoli più noti e antichi del centro di Firenze, Regina Bistecca apre i battenti nel settembre del 2018, dopo una ristrutturazione conservativa che ha mantenuto il prezioso impianto storico di quella che era la corte interna di un palazzo nobile, almeno fino al XVIII secolo. Così nasce questo bellissimo ristorante, la cui sala principale trova il suo spazio proprio sotto il grande lucernario e la volta a crociera, sposando i soffitti a cassettone e le cornici in pietra serena. Al piano superiore si trova il privé che si affaccia su una scenografica cantina su tre lati, con un ballatoio che guarda l’ingresso e il bancone dell’American Bar.

Grazie alla sensibilità e alla visione di Matteo Perduca, già anima di strutture di grande atmosfera come Ad Astra Florence e Soprarno Suites, il Genius loci che vive tra queste mura ha trovato una nuova casa, tra i quadri originali della libreria antiquaria e le opere contemporanee che costellano le pareti, come fu per 140 anni. Tutti gli arredi sono stati disegnati ad hoc per armonizzarsi con la personalità degli ambienti. Le sedie in paglia di Vienna e gli accoglienti tavoli in legno ricordano le atmosfere chic delle brasserie parigine, dove il tempo fugge ma si perdona sempre.

Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets

Come una promessa mantenuta, Regina Bistecca fa di un’icona della gastronomia toscana, la “bistecca”, una vera opera d’arte. Dall’invidiabile selezione di pezzature di carni europee alle cotture sino al servizio, tutto è impeccabile. Il cavallo di battaglia è senza dubbio la Chianina IGP che, dopo l’immancabile rituale del taglio eseguito dal vivo davanti agli ospiti, viene servita su un’apposita alzatina in bronzo fatta realizzare dagli artigiani de Il Bronzetto.

Preceduta da una scelta di antipasti toscani, dai crostini agli assaggi di salumi e formaggi, e accompagnata da contorni tipici come i fagioli zolfini e le patate arrosto, la “bistecca”, che sia una fiorentina o un filetto, qui è protagonista della scena. Ottima anche la carta dolci fatti in casa, tra cui un tiramisù da non perdere.

La selezione dei vini va, naturalmente, di pari passo con il resto, proponendo agli ospiti oltre 150 tra le migliori cantine del territorio, dal Chianti al nobile Montepulciano, dai Super Tuscan ai rossi di Montalcino e di Scansano, solo per citarne alcuni. Bianchi, rossi e rosé vengono conservati nella scenografica cantina refrigerata che consente di avere sempre la perfetta temperatura di servizio.

Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets

Prima o dopo cena è sempre possibile anzi, consigliato, soffermarsi al bancone dell’American bar per provare una versione eccezionale del famoso cocktail che, secondo la leggenda, pare aver visto la luce proprio a Firenze: il Negroni. Sorseggiando il vostro drink, potrebbe cadervi l’occhio su una curiosa vetrinetta dov’è custodita, in perfetto ordine, una collezione di coltelli da carne ognuno con un nome inciso sulla lama. Si tratta dei membri del “Club del Bistecchiere”, ovvero gli habitué del locale ai quali, dopo 20 bistecche, viene regalato un coltello personalizzato.

Gli amanti della carne hanno trovato il loro paradiso.

Il segreto

Tra le opere d’arte che decorano le pareti delle sale, si trovano anche ritratti di famiglia, appartenuti a Matteo e suo fratello Marco, e neon work realizzati da Betty Soldi, designer e calligrafa fiorentina, che ha firmato anche le decorazioni di AdAstra Suites.

Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets
Regina Bistecca (FI) — Toscana Secrets

Info utili

Regina Bistecca
via Ricasoli 14r
50123 Firenze
Tel. +39 055 2693772

Antipasti: 9 15 euro
Primi: 15 24 euro
Secondi: 15
39 euro (filetto Rossini)
Bistecche: dai 59 agli 89 euro al kg

Menù degustazione: a partire da 59 euro (per due persone)

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città