Rustico

Cibrèo Caffè (FI)

di Lavinia Colonna Preti
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets

Nel suggestivo quartiere di Sant’Ambrogio a Firenze, Cibrèo è uno di quei rari e meravigliosi caffè che ci accompagna attraverso ogni momento della giornata, dalla colazione all’aperitivo, con una magia fatta di tempi sospesi, profumo di cose buone, e suggestioni teatrali.

A Firenze il nome Cibréo non identifica un locale, non uno solo almeno, bensì l’essenza della fiorentinità stessa e di uno stile di vita, che Fabio Picchi insieme con la sua famiglia ha saputo rinnovare di anno in anno mantenendo ben saldi i valori di un tempo, basato sul buon cibo, una sana convivialità, e tanta bellezza.

Fabio Picchi, istrionico chef scrittore, pioniere di tante cose oggi “di moda” – dal quinto quarto, alla trattoria abbinata al ristorante blasonato sino alle ricette frutto di una filiera cortissima – per il suo primo locale, il ristorante aperto nel 1979, ha scelto il nome “cibrèo” proprio in omaggio ad un antico piatto fiorentino a base di frattaglie di pollo che gli ricordava l’infanzia, simbolo allo stesso tempo di una cucina radicata nella grande storia toscana.

Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets

La vita è come una dispensa, grande come una piazza di mercato dai tanti cibi e da bellissima gente frequentata.

(Fabio Picchi, founder)

Il Caffè, aperto nel 1989 proprio di fronte al primo ristorante, si trova in uno dei quartieri più vivaci e autentici di Firenze, quello di Sant’Ambrogio, di fianco al suo Mercato storico, frequentatissimo la mattina. Sedersi fuori in uno dei piccoli tavolini, leggendo il giornale e osservando lo spettacolo della vita che ci scorre di fronte, è davvero un’esperienza che merita di essere eletta ad abitudine.

Per i suoi locali Fabio ha voluto ricreare luoghi senza tempo che fossero intrisi di vita vissuta. Così l’atmosfera del Cibrèo Caffè è quella dei bistrot di avant spettacolo di fine ‘800, arredato con oggetti trovati in vari anni di esplorazioni “culturali” in giro per la città. Le bellissime poltroncine di velluto rosso sono, infatti, quelle recuperare dal Teatro della Pergola quando ha rinnovato la platea, la boiserie alle pareti è vintage e i soffitti a cassettoni sono quelli originali.

Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets

Alle pareti, tante opere e locandine, in particolare quelle create per il dirimpettaio Teatro del Sale, disegnate dal figlio Giulio, illustratore ed artista, che infondono al Cibrèo una meravigliosa atmosfera da caffè letterario.

Oggi, la direzione del “mondo” Cibrèo è portata avanti in particolare proprio da Giulio insieme allo chef Oscar Severini con la sua brigata che sono responsabili di tutti i locali del gruppo, in primis quelli sorti nel piccolo quartiere: dal Cibrèo Ristorante al Cibrèo Trattoria (detta Cibrèino) che ha aperto nel 1979 proprio di fianco, dal Caffè al Teatro del Sale, nato nel 2003 con la direzione artistica di Maria Cassi, moglie di Fabio Picchi, che offre la possibilità di cenare godendosi vari generi di spettacolo, sino all’ultimo inaugurato nel 2017, il Cibléo, nome geniale per indicare il piccolo bistrot situato davanti al Caffè che offre una cucina tosco-orientale.

Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets

Cibrèo Caffè ha le porte sempre aperte, dalla mattina alla sera, un rifugio in cui entrare per farsi abbracciare dal profumo di caffè e cornetti caldi, per farsi stupire dai piccoli antipasti della gastronomia o dai primi e secondi a base di ottima carne e dei sughi della tradizione.

Il Cibrèo è uno dei pochi posti a Firenze, ma forse si dovrebbe dire in Italia, dove si può ancora ordinare il “Pane, Burro e Marmellate del Cibrèo” preparato ad arte e si può sentirsi liberi di leggere il giornale senza curarsi del passare delle ore, anche dopo aver consumato, sentendosi proprio come a casa.

Il segreto

L’amore di Fabio per i mercati, i contadini, i pescatori e tutti gli artigiani del gusto, lo ha portato, sempre a Sant’Ambrogio, ad acquistare anche una macelleria che oggi è diventata C.Bio, una grande bottega-mercato dove si possono acquistare i prodotti, davvero specialissimi, che Cibrèo impiega nei suoi locali.

Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets
Cibrèo Caffè (FI) — Toscana Secrets

Info utili

Cibrèo
Caffè storico in Sant’Ambrogio
Via del Verrocchio 5r
50122 Firenze
Tel. +39 055 2341100

Menù colazione e uova da 7 euro
Insalate e primi da 12 euro

Secondi da 18 euro

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città